Search results for Design over materials

DESIGN OVER MATERIALS – Al MIG una mostra curata dalla Fondazione Neri

Posted by on mag 11, 2018 in Il museo della ghisa | 0 comments

È in corso al MIG la mostra DESIGN OVER MATERIALSL’illuminazione pubblica tra le due guerre

Nella primavera 2017 la Fondazione Neri ha pubblicato sulla rivista Arredo & Città gli esiti di una ricerca sull’illuminazione pubblica italiana tra le due guerre

http://www.arredoecitta.it/it/riviste/lilluminazione-pubblica-tra-le-due-guerre-1922-43/

Il passo successivo è consistito nell’arricchire l’esposizione museale presentando per la prima volta, in una sorta di “mostra nella mostra”, elementi che si riferiscono proprio a quegli anni, e dando allo stesso tempo maggior rilievo ad alcuni pezzi già presenti, ma non sempre messi in evidenza durante le visite guidate. Fanno parte della mostra non solo oggetti, ma anche disegni, cataloghi, fotografie, video, pannelli, tutti evidenziati da un colore facilmente individuabile lungo il percorso.

Obiettivo del progetto è illustrare come gli eventi storici che caratterizzano il Ventennio determinano rilevanti cambiamenti anche nel campo dell’illuminazione urbana dove, a causa soprattutto degli elevati costi di importazione delle materie prime, da un lato inizia a farsi largo un oggetto creato con materiali autoctoni – il palo per l’illuminazione in cemento – dall’altro emerge il ruolo esercitato dal corpo luce, concepito ormai come un apparecchio tecnologico al servizio di nuove architetture.

https://www.youtube.com/watch?v=hfkLr5-NX6s        (guarda il video della mostra)

 

DESIGN OVER MATERIALS

MIG, S.S. Emilia, 1671

Longiano (FC), loc. Ponte Ospedaletto

0547-652171-2

 

Read More

EnERgie Diffuse – Emilia-Romagna un patrimonio di culture e umanità

Posted by on ott 2, 2018 in Itinerari | 0 comments

 

La Regione Emilia-Romagna aderisce all’iniziativa del Parlamento Europeo che ha designato il 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale, organizzando dal 7 al 14 ottobre una settimana della cultura, con il preciso scopo di promuovere e valorizzare il patrimonio e le attività culturali del proprio territorio.

 

Al centro di questo pensiero c’è l’idea della comunità e delle sue competenze diffuse, una ricca rete di energie pubbliche e private, grazie alle quali l’amministrazione regionale ha potuto mettere la cultura al centro delle proprie scelte strategiche (ecco perché il logo dell’evento è identificato da cerchi/atomi che ruotano intorno a una forma stilizzata che richiama quella della regione).

Attraverso le manifestazioni culturali che ogni realtà locale ha messo in piedi e segnalato per la settimana in oggetto, i cittadini sono invitati a conoscere meglio le risorse di cui dispongono e gli operatori ad essere più consapevoli di quanto il patrimonio culturale e la creatività possano essere strumenti di coesione sociale, di sviluppo economico e di rigenerazione urbana.

La Fondazione Neri ha aderito all’Open day del 13-14 ottobre – dedicato ai musei, alle biblioteche e agli archivi – con due aperture straordinarie del MIG (via Emilia 1671) sabato mattina dalle 10.00 alle 12.00 e domenica pomeriggio dalle 15.00 alle 18.00.

Oltre all’allestimento permanente sarà possibile visitare la mostra Design over materials risultato di una ricerca completamente inedita sugli sviluppi dell’illuminazione pubblica nel periodo compreso tra la prima e la seconda guerra mondiale. Per la prima volta vengono presentati i nuovi apparecchi progettati per sfruttare al massimo la diffusione dell’elettricità e valorizzare le architetture razionaliste, così come i cataloghi, i disegni e le fotografie d’epoca. In mostra anche un palo in cemento gentilmente ceduto in comodato dal Comune di Sabaudia e un esemplare in ferro in perfetto stile déco. Nella sala proiezioni un video realizzato appositamente colloca in un quadro storico più preciso i vari elementi presentati http://www.arredodesigncitta.it/?s=Design+over+materials

Davvero ricco è il cartellone delle iniziative in programma per la Settimana di promozione della cultura in tutta la Regione con circa 400 eventi da Rimini a Piacenza che comprendono open day di musei, teatri e archivi, spettacoli, mostre, incontri e inaugurazioni https://cartellone.emiliaromagnacreativa.it/it/

La presenza non solo fisica ma anche e soprattutto culturale della Fondazione Neri sul territorio regionale trova, inoltre, ulteriore conferma dal recente contributo offerto al progetto “2200 anni lungo la via Emilia”, promosso per il biennio 2017-2018 dal Segretariato Regionale del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per l’Emilia-Romagna. Esso è consistito in un’indagine, anche questa inedita,  sull’illuminazione pubblica dei principali centri attraversati dalla storica direttrice negli anni Cinquanta e Sessanta del secolo scorso http://www.arredoecitta.it/it/

Read More