FAVIGNANA – Una pensilina per i Florio

Posted on feb 6, 2018

Il ritorno sull’isola è previsto per la prossima primavera, al termine di un meticoloso intervento di restauro conservativo condotto da Neri Spa presso il suo stabilimento di Longiano. L’oggetto, o meglio la struttura, in questione è la monumentale pensilina metallica realizzata a fine Ottocento per la facciata a mare della signorile residenza dei Florio a Favignana.

A quell’epoca la piccola isola sulla costa occidentale della Sicilia recepì, come pochi altri luoghi, la feconda inventiva di Vincenzo Florio e dei suoi discendenti che ne fecero, grazie alle attività li impiantate, il volano di un’economia alternativa a quella della marina mercantile che già aveva assicurato l’ascesa dei Florio nell’olimpo delle maggiori e più potenti famiglie d’Europa.

Proprio qui fu insediato il meglio delle loro tonnare il cui ciclo di produzione prevedeva la lavorazione, la cottura, la conservazione sott’olio del pescato e la successiva partenza per le rotte destinate a tutti i mercati: il mare di Favignana regalava tonnellate di pesce che valevano immensa ricchezza e posti di lavoro per la popolazione locale.

E così nel 1874, dopo aver acquistato anche tutte le altre isole dell’arcipelago (Egadi), Ignazio Sr. incaricò gli ingegneri Damiani Almeyda e La Porta di costruire nuovi stabilimenti; quello destinato all’inscatolamento, in particolare, molto innovativo dal punto di vista tecnologico, divenne uno dei più grandi complessi di industria alimentare al mondo.

In più l’Almeyda venne invitato a progettare una villa, una signorile residenza in grado di ospitare non solo i padroni durante le loro lunghe permanenze sull’isola, ma anche i loro numerosi e illustri ospiti. La palazzina neogotica, edificata sul luogo dove sorgeva il forte di San Leonardo, si affaccia direttamente sul porto ed è impreziosita da una pensilina metallica sostenuta da eleganti colonne.

Allo stesso architetto palermitano si deve il progetto di quest’opera, molto probabilmente realizzata nell’ambito della stessa famiglia Florio da un’industria nata per fungere da supporto alla costruzione dei rinomati piroscafi, ma dotata anche di un reparto artistico destinato alla creazione di oggetti per l’arredo urbano: la fonderia Oretea.

Su questa fonderia abbiamo già condotto in passato una ricerca confluita su Arredo & Città n. 1 – 2007 http://www.arredoecitta.it/upl/numeri/A&C%201_2007.pdf

Favignana, la pensilina metallica di Villa Florio

Favignana, la pensilina metallica di Villa Florio

Villa Florio dal mare

Villa Florio dal mare

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>