L’energia raccontata

Posted on lug 17, 2019

©Dotdotdot

©Dotdotdot

La luce chiara del mattino rende la vista davvero unica e suggestiva. A volerla fu l’industriale del cotone Cristoforo Benigno Crespi per alimentare l’innovativa fabbrica-villaggio di Crespi d’Adda a pochi chilometri da qui. Protagonista di questo itinerario è la centrale Taccani, di proprietà dell’ENEL, perfettamente conservata e ancora attiva. Considerata una delle più belle centrali idroelettriche italiane, fa parte di quegli stabilimenti, sorti tra la fine dell’800 e l’inizio del ‘900 lungo le sponde del fiume Adda, per sfruttare la forza delle acque e produrre l’energia necessaria al funzionamento di diverse manifatture, nonché all’illuminazione di Milano.

L’opera reca la firma dell’architetto Gaetano Moretti che, utilizzando la caratteristica pietra locale detta “ceppo dell’Adda” e ispirandosi alle forme della sovrastante torre viscontea (1370), riuscì a dar vita nel 1906 a un vero capolavoro in stile Liberty, di grande armonia compositiva, perfettamente integrato nell’ambiente fluviale.

Centrale Taccani, Trezzo sull'Adda (MI)

Centrale Taccani, Trezzo sull’Adda (MI)

Dallo scorso 29 giugno l’edificio è stato trasformato nella prima centrale idroelettrica interattiva aperta al pubblico. Il progetto, promosso da Enel Green Power e curato da Dotdotdot e Storyfactory, consiste in un percorso interattivo e multimediale che attraverso una serie di pannelli guida i visitatori all’interno di un mondo complesso, spesso impenetrabile per chi non è esperto del settore. L’obiettivo è diffondere la conoscenza sui vari aspetti che riguardano l’energia, dalla produzione al suo ampio e diversificato utilizzo; un’attenzione particolare è riservata alla cultura della sostenibilità.

La centrale Taccani diventa in questo modo un luogo di intrattenimento e di formazione che porta a scoprire le cinque fonti di energia rinnovabile e cioè, oltre all’idroelettrica, la geotermica, l’eolica, la marina e la solare.
Durante l’affascinante viaggio è possibile dare forma all’energia e addirittura stabilire un dialogo con essa ponendo domande e ricevendo risposte da una voce “umana” elaborata da un algoritmo. Alla prima giornata di apertura, il 29 giugno scorso, seguiranno quelle dell’11 agosto, 8 settembre e 6 ottobre 2019.

Centrale idroelettrica Alessandro Taccani
Via Barnabò Visconti, 12
Trezzo sull’Adda (MI)
per informazioni sulle visite – info@prolocotrezzo.com

 

Veduta della Centrale con la torre viscontea sullo sfondo

Veduta della Centrale con la torre viscontea sullo sfondo

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>