Parigi all’ombra del Vesuvio

Posted on dic 12, 2017

G. De Nittis, strada di Parigi con carrozze, 1875

G. De Nittis, strada di Parigi con carrozze, 1875

Gli artisti napoletani presenti a Parigi nella seconda metà dell’Ottocento, fisicamente o attraverso le opere inviate ai Salon e alle Esposizioni Universali, sono stati nettamente più numerosi di quelli provenienti da qualsiasi altra parte d’Italia. Il capoluogo francese esercitò in quegli anni un’attrazione irresistibile anche sotto il profilo dell’aggiornamento e del confronto con l’arte europea.

La mostra Da De Nittis a Gemito. I napoletani a Parigi negli anni dell’impressionismo, in corso alle Gallerie d’Italia a Napoli, vuole ripercorrere lo sviluppo della pittura partenopea alla luce di questo fenomeno che ha interessato i generi più amati di quel periodo: il paesaggio, la veduta urbana e soprattutto la cosiddetta “pittura della vita moderna” di cui proprio gli impressionisti sono stati i maggiori interpreti.

Con una trentina di opere esposte, De Nittis, pugliese di origine ma napoletano di formazione, rappresenta la figura più emblematica della mostra. Nel suo celebre salotto parigino, dove erano ospiti abituali personaggi come Edgar Degas, Edmond de Goncourt e Charles François, accoglieva e istruiva i numerosi “colleghi” italiani che accorrevano nella Ville Lumière.

È proprio a Parigi che si registra in quegli anni, e per la prima volta, grazie agli interventi del barone Haussmann (Prefetto della Senna), la progressiva sostituzione del legno e della pietra con il metallo – ghisa in particolare – con cui si realizzano tutti i manufatti destinati all’arredo urbano. Tali oggetti non sono sfuggiti all’occhio vigile e indagatore di De Nittis che li ha splendidamente immortalati nei suoi dipinti.

Da De Nittis a Gemito. I napoletani a Parigi negli anni dell’impressionismo
Napoli, Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano
Via Toledo 185
6 dicembre 2017 – 8 aprile 2018

G. De Nittis, Lungo la Senna, 1876

G. De Nittis, Lungo la Senna, 1876

 

G. De Nittis, Sulla panchiana degli Champs-Elyses

G. De Nittis, Sulla panchiana degli Champs-Elyses

 

 

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>