ROUTE 77 – Con Giovannino Guareschi in bicicletta lungo la via Emilia

Posted on giu 8, 2018

Dal 30 giugno al 25 agosto 2018, l’Associazione culturale “Gruppo Amici di Giovannino Guareschi”, in collaborazione con la Fondazione per la Sussidiarietà e la Fondazione Meeting per l’Amicizia fra i Popoli, organizza la mostra itinerante “Route 77” per celebrare, a cinquant’anni esatti dalla morte di Guareschi, il 77˚ anniversario del suo viaggio in bicicletta lungo la via Emilia e il Po.  L’evento è stato presentato in anteprima lo scorso 3 giugno all’interno della scenografica cornice del Giardino Pubblico di Cesena dove è allestita la sezione all’aperto del Museo italiano della Ghisa, in occasione dell’ormai tradizionale Convention di fine anno organizzata dalle Scuole della Fondazione del Sacro Cuore.

Letture e immagini hanno accompagnato l’intervento del giornalista Egidio Bandini, che oltre a essere il curatore della mostra è anche Presidente del Club dei Ventitré, associazione che vuole essere punto di riferimento per tutti coloro che sono interessati alla figura e all’opera di Guareschi [1].

Foto Alberto Bolognesi

Foto Alberto Bolognesi

Foto Alberto Bolognesi

Foto Alberto Bolognesi

Uno stand allestito in prossimità del grande gazebo per la musica, posto al centro del giardino, ha ripercorso l’originalissimo viaggio dello scrittore emiliano nell’Italia in guerra del 1941, viaggio che si rivelerà tra l’altro fondamentale proprio per la scelta dei luoghi in cui ambientare i suoi celebri racconti di Mondo Piccolo e gli immortali personaggi di Peppone e don Camillo.

La mostra itinerante si snoderà lungo tutta la via Emilia toccando nei fine settimana le località di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna, per poi concludersi al Meeting di Rimini.

Il grande progetto regionale “2200 anni lungo la via Emilia” promosso per il biennio 2017-2018 dal Segretariato Regionale del Ministero dei Beni Culturali per l’Emilia-Romagna allo scopo di celebrare la fondazione delle città di Parma, Reggio Emilia e Modena nel 183 a.C, si arricchisce con questa mostra di un ulteriore e prezioso tassello.

La Fondazione Neri ha aderito al progetto della Regione pubblicando su Arredo & Città 1-2018 gli esiti di un’indagine condotta sull’illuminazione pubblica dei principali centri emiliani attraversati dall’antica strada consolare negli anni del boom economico.

http://www.arredoecitta.it/it/

 

[1] Giovannino Guareschi (Roccabianca, PR, 1908 – Cervia, RA, 1968) è stato un giornalista, umorista, caricaturista,  ma soprattutto uno degli scrittori italiani più venduti nel mondo – oltre 20 milioni di copie – nonché l’autore italiano più tradotto in assoluto.

Don Camillo e Peppone in bicicletta sulle strade della “Bassa”

Lo stand della mostra “Route 77″ allestita nel Giardino Pubblico di Cesena

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>