Una nuova luce per il Cenacolo di Leonardo

Posted on apr 9, 2015

image

L’ultima cena di Leonardo, fiore all’occhiello della città di Milano, si può oggi ammirare sotto una nuova luce, un impianto a LED che permette di risparmiare energia, inquinare meno e al tempo stesso migliorare le condizioni micro ambientali dell’opera.

L’installazione ha sostituito la vecchia illuminazione a fluorescenza con proiettori Palco equipaggiati di LED CoB, che offrono una luce calda ad altissima resa cromatica.

Il progetto, rientrato nel piano dei grandi lavori intrapresi per Expo 2015, rappresenta un apporto significativo in vista dell’evento stesso, un’ulteriore opportunità per la città di avere visibilità internazionale trovando, proprio nel capolavoro leonardesco, uno dei simboli principali per tutti i turisti che da maggio confluiranno a Milano.

Per l’occasione, tra l’altro, si stanno moltiplicando gli sforzi per rendere maggiormente visibile l’opera per la cui conservazione è necessario attenersi a delle regole, tra cui un numero molto limitato di visitatori per ciascuno dei turni che si alternano nel refettorio di Santa Maria delle Grazie: l’idea è di prolungare l’apertura almeno fino alle 22 e limitare la chiusura al lunedì mattina.

Dopo il restauro del 1999 il Cenacolo ha smesso di essere un’opera “cupa” e Leonardo è stato apprezzato molto anche come artista della luce: oggi la nuova illuminazione favorisce totalmente questa lettura.

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>